“Catania è un esempio di come il Mezzogiorno d’Italia possa trovare la strada dello sviluppo anche attraverso la realizzazione concreta delle infrastrutture. Catania sarà la città metropolitana del Mezzogiorno con la maggiore qualità e incidenza delle reti metropolitane e questo è un grande successo anche per il turismo e per tutto quello che può comportare. Credo che quello che stiamo facendo a Catania sia un grande segnale per il Mezzogiorno”. Lo ha detto il ministro alle Infrastrutture, Graziano Delrio, parlando con i giornalisti nella città etnea al termine di un incontro in municipio per fare il punto su metropolitana, porto e aeroporto.

“A Catania”, ha aggiunto Delrio, “c’è un piano complessivo di infrastrutturazione e c’è una visione della logistica e delle intermodalità che è unica in Italia con il sistema metropolitano, portuale, stradale e ferroviario, cioè tutto quello che abbiamo detto essere la chiave per far ripartire l’economia dei territori e l’occupazione. La Salerno-Reggio Calabria”, ha concluso Delrio, “è praticamente conclusa, abbiamo sbloccato adesso la Ragusa-Catania, abbiamo un piano organico per la Tangenziale di Catania già finanziato con i nuovi fondi per lo Sviluppo e la coesione. Questa riunione di lavoro è molto positiva perché avremo qui un esempio concreto di che cos’è la cura del ferro per questo Paese”.