Il ministro dei Trasporti Graziano Delrio, durante un incontro sul San Gottardo con la consigliera federale svizzera Doris Leuthard, in merito all’inchiesta giudiziaria sulla corruzione nei cantieri, ha assicurato che non verranno rallentati i lavori per la costruzione della nuova ferrovia tra Genova e Milano. Il ministro ha confermato che i lavori per il Terzo Valico procedono regolarmente e che le risorse per terminarli ci sono. Inoltre, accennando all’inchiesta giudiziaria, ha ipotizzato un commissariamento, misura che comunque non dovrebbe rallentare i lavori stessi. Sulla connessione con la nuova galleria di base del San Gottardo, Delrio ha ancora dichiarato che il potenziamento della linea tra Arcisate e Stabio sarà completato nel 2017.
Per la direzioni dei lavori è operativa dal 10 novembre la squadra di Rete Ferroviaria Italiana che sarà presente in tutte le fasi di realizzazione dell’opera, con controlli regolari su materiali ed esecuzioni, in linea con il modello del Nuovo Codice degli Appalti.