Dal primo gennaio 2019 i veicoli industriali dovranno pagare l’eurovignetta sulle strade bulgare solamente in modalità elettronica. Infatti, la Bulgaria sostituirà la vignetta cartacea con un sistema di pagamento elettronico per i veicoli industriali che hanno massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate.
Gli utenti che hanno già una vignetta cartacea acquistata nel 2018 e ancora valida nel 2019, potranno utilizzarla fino al 15 agosto 2019 o convertirla in elettronica.

I veicoli privi di vignetta dovranno pagare una tariffa di compensazione per viaggiare solo entro la giornata stessa. L’importo di questa tassa è 70 BGN (Lev Bulgaro), poco più di 35 euro per le auto, 125 BGN (63,91 euro) per i veicoli fino a 12 tonnellate e 175 BGN (89,48 euro) per i veicoli di peso superiore alle 12 tonnellate. In caso di rifiuto del pagamento, al conducente verrà contestata una sanzione di 300 BGN (153,41 euro).

Le vignette elettroniche potranno essere acquistate in diversi modi: su Internet all’indirizzo bgtoll.bg; attraverso l’app di bgtoll; ai punti self service nei negozi al dettaglio e negli uffici dell’Agenzia per le Infrastrutture; alle casse dei punti vendita e negli uffici regionali dell’Agenzia per le Infrastrutture.