Asfinag, ente gestore delle autostrade e delle superstrade austriache, ha notificato l’aumento degli importi dei pedaggi per una percentuale pari al 2,2 dovuta al tasso di inflazione calcolato sulla base dell’indice dei prezzi al consumo armonizzato per l’anno 2017.

Oltre a questo aumento Asfinag ha comunicato che verranno gradualmente introdotti ulteriori costi legati all’inquinamento atmosferico, anche per i veicoli Euro 6: dal 2019 verrà addebitata la prima tranche, pari al 40%, dal 2020 invece partirà la copertura totale dei costi.

Il provvedimento relativo all’aumento dei pedaggi autostradali in Austria è già stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale austriaca dello scorso 11 dicembre.

Scarica il documento