In ottemperanza a quanto disposto dal MIT con nota prot. n° 7464 del 28 aprile 2017, A6 Autostrada TorinoSavona e A33 Autostrada Asti-Cuneo hanno di comune accordo predisposto un sistema di agevolazione al pagamento del pedaggio per la tratta Marene-Cuneo.

Sono state istituite agevolazioni tariffarie al fine di facilitare gli utenti che dovranno utilizzare la rete autostradale in alternativa alla viabilità ordinaria interessata dalla chiusura temporanea al traffico della Tangenziale di Fossano e della S.P. 165 (Fossano – Marene).

 

L’agevolazione consente ai clienti che ne fanno richiesta di usufruire di una scontistica per i viaggi effettuati nel periodo 29 aprile – 30 giugno 2017. Detta agevolazione è riconosciuta alle persone fisiche/giuridiche residenti in provincia di Cuneo e che nel periodo indicato hanno effettuato almeno n. 20 transiti (o multipli di 20) afferenti tutti ad uno solo dei 6 percorsi (origine/destinazione) di seguito elencati:

1. Marene – Fossano / Fossano-Marene

2. Marene – Sant’Albano Stura / Sant’Albano Stura – Marene

3. Marene -Castelletto Stura / Castelletto Stura – Marene

4. Fossano -Sant’Albano Stura / Sant’Albano Stura – Fossano

5. Fossano – Castelletto Stura / Castelletto Stura – Fossano

6. Sant’Albano Stura – Castelletto Stura / Castelletto Stura- Sant’Albano Stura

 

Coloro che usufruiscono della modalità di pagamento TELEPASS e/o Viacard – PAGAMENTO DIFFERITO – dovranno presentare l’apposito modulo attestante la residenza, la titolarità di un contratto Telepass/Viacard e l’elenco viaggi relativo alla percorrenza indicata. Il rimborso sarà pari al 70% della somma dei 20 viaggi (o multipli di 20) indicati e avverrà mediate accredito bancario su IBAN indicato all’atto della richiesta. Il modulo di richiesta è disponibile on line sui siti www.laverdemare.it, www.asticuneo.it e presso il fabbricato di stazione (lato Entrata) delle stazioni autostradali di Fossano (A6) e Sant’Albano Stura (A33). Le richieste saranno considerate valide se inoltrate entro e non oltre il 31/07/2017.